Skip to content Skip to footer

MOMENDOL*12 cpr riv 220 mg

8.00

Solo 2 pezzi disponibili

Confronta

Descrizione

Descrizione

Momendol 12 Compresse Rivestite

MOMENDOL 12 COMPRESSE RIVESTITE 220 mg

Scatola da 12 Compresse

“MOMENDOL Compresse” si usa nel trattamento sintomatico di breve durata dei dolori lievi e moderati quali dolore muscolare ed articolare, mal di testa, mal di denti e dolore mestruale.

Composizione
Principio attivo: naprossene sodico 220 mg
Eccipienti: Lattosio monoidrato, Amido di mais, Cellulosa microcristallina, Povidone (K25), Carbossimetilamido sodico, Silice colloidale anidra, Magnesio stearato.

A cosa serve Momendol? 

Momendol in compresse si usa per il trattamento sintomatico di breve durata dei dolori lievi e moderati, quali dolore muscolare ed articolare ad esempio, mal di schiena, torcicollo, dolore cervicale, mal di testa, mal di denti e dolore mestruale.

Momendol può essere utilizzato anche per il trattamento della febbre.

Quando assumere il Momendol?

La compressa di momendol funziona se assunta preferibilmente dopo un pasto. La dose raccomandata di Momendol è: per adulti ed adolescenti sopra i 16 anni di età: 1 compressa ogni 8-12 ore. I pazienti anziani e i pazienti con insufficienza renale lieve o moderata non devono superare le 2 compresse di Momendol nelle 24 ore. Al di sotto dei 16 anni di età è consigliato contattare il medico. Momendol è controindicato nei bambini al di sotto dei 12 anni di età.

Dopo quanto fa effetto il Momendol in compresse?

La massima concentrazione nel sangue del principio attivo di Moemendol si raggiunge dopo 60 minuti ed ha un’azione terapeutica efficace per diverse ore.

E’ importante sapere che, per la composizione di Momendol, non bisogna assumere se si è allergici al naprossene sodico o ad uno qualsiasi degli altri componenti di Momendol. Evitare di assumere Momendol se si soffre di asma, orticaria, rinite, polipi nasali, angioedema, e reazioni allergiche indotte da acido acetilsalicilico, analgesici, farmaci antinfiammatori e/o antireumatici; se si ha avuto precedenti di sanguinamento gastro-intestinale o perforazione, ulcera peptica ricorrente in fase attiva o precedente, malattie infiammatorie croniche intestinali (coliti ulcerose, morbo di Crohn), grave insufficienza epatica, grave insufficienza cardiaca, grave insufficienza renale, angioedema, in corso di terapia intensiva con diuretici, in soggetti con emorragia in atto e a rischio di emorragia in corso di terapia con anticoagulanti.

Momendol è sconsigliato in gravidanza, a partire dal terzo trimestre, e durante l’allattamento.

 

Indicazioni
Trattamento sintomatico di breve durata dei dolori lievi e moderati quali dolore muscolare ed articolare, mal di testa, mal di denti e dolore mestruale. Puo’ essere utilizzato anche nel trattamento della febbre.

Controindicazioni
Ipersensibilita’ verso il principio attivo ed ogni eccipiente o verso altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico. Il naprossene e’ controindicato nei pazienti con manifestazioni allergiche, quali asma, orticaria, rinite, polipi nasali, angioedema, e reazioni anafilattiche o anafilattoidi indotte da acido acetilsalicilico, analgesici, antinfiammatori non steroidei (FANS) e/o antireumatici, a causa della possibile sensibilita’ crociata. Il naprossene e’ controindicato in pazienti con precedenti di sanguinamento gastro-intestinale, ulcera dello stomaco e del duodeno in fase attiva, malattie infiammatorie croniche intestinali (coliti ulcerose, morbo di Crohn), grave insufficienza epatica, insufficienza cardiaca scompensata grave, grave insufficienza renale (clearance creatininica < 30 ml/min), angioedema, in corso di terapia intensiva con diuretici, in soggetti con emorragia in atto e a rischio di emorragia in corso di terapia con anticoagulanti. Controindicato in bambini sotto i 12 anni.

Brand

ANGELINI PHARMA SpA

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “MOMENDOL*12 cpr riv 220 mg”